Eliminazione

eliminazione
I corridori si dispongono appoggiati alla balaustra per l'appello. Dovranno effettuare una volata ogni giro perchè ogni giro, l'ultimo che transita con la ruota posteriore la linea di arrivo è eliminato.


eliminazione1
Se la balaustra non è abbastanza capiente i corridori si dispongono sulla linea nera (corda) sorretti dai direttori sportivi.


eliminazione2
Viene dato il via e i corridori devono compiere un giro, detto "neutralizzato", in cui il gruppo deve restare unito.


eliminazione4
Al passaggio per la linea d'arrivo del gruppo compatto, viene dato il VIA; già dal giro successivo l'ultima ruota a transitare sarà eliminata.
Se per qualche motivo la situazione dovesse essere questa qui sopra, cioè di corridore staccato dal gruppo, si procede con un altro giro di neutralizzazione affinchè si unisca agli altri.


eliminazione5
Gara partita. L'eliminazione è una gara di potenza, resistenza e furbizia, o meglio, del giusto connubio tra le tre cose.


eliminazione6
Primo giro, il corridore verde viene eliminato.


eliminazione7
Nell'eliminazione è possibile andare in fuga, l'unica accortezza è di NON guadagnare il giro che, solo in questa corsa, viene annullato e si può essere quindi eliminati.
Altro (se vogliamo) punto a sfavore delle fughe è dato dal fatto che, essendoci una eliminazione ogni giro, dopo lo sforzo effettuato, aumentano le possibilità di essere eliminati nel caso in cui si venga raggiunti.


eliminazione8
Altra eliminazione, il corridore rosso non ha trovato un varco e tenta di passare all'interno. Nell'eliminazione la fascia di riposo è ASSOLUTAMENTE interdetta; anche se il rosso non è ultimo, viene ELIMINATO.


eliminazione9
L'eliminazione ideale vede uno in testa a fare da lepre (il rosso in testa). Questo condurrà a velocità sostenuta finchè il numero di corridori rimasti (tali da non creare affollamento, diciamo sull'ordine dei 7-8 al massimo) possa essere gestito con le volate. Il gioco di squadra in pista è assolutamente vietato ma, inutile che ci prendiamo in giro, si fa spesso. Certo non deve essere palese, pena GIUSTA SQUALIFICA.
Vi rammento che quando sarete più grandi, vi sarà un solo atleta per nazione, quindi il gioco di squadra che avete ben imparato sarà per voi una pecca.


eliminazione10
Un metodo usato dai velocisti (molto pericoloso e anche faticoso) è quello di mettersi in ultima posizione e sfruttare le doti veloci per eliminare ad uno ad uno i concorrenti. Pericoloso nel senso che non sempre si trova un varco per non essere eliminati e talvolta potremo anche trovare un avversario che usa la stessa tattica.


eliminazione11
Cos'è quella freccia ??? E' il succo dell'eliminazione, è il naturale svolgimento della gara. Una girandola continua di corridori. Per non essere eliminati i corridori che si trovano più sotto, vicino alla corda, fanno il giro antiorario del gruppo all'esterno. Stare all'interno è un ottimo sistema per essere eliminati !!! Il corridore blu all'interno della freccia e anche il rosso che si trova in terza posizione sono ottimi candidati ad essere eliminati.


eliminazione12
Bruttissima la posizione del blu che si trova all'interno così come quella del verde che ha davanti, nell'arco di un giro si ritroveranno ultimi perchè i due gialli e il bianco, vista la brutta posizione, faranno il giro all'esterno. Sta alla destrezza nel muoversi e nella rapidità di decisione la bravura dello specialista dell'eliminazione.


eliminazione13
Blu eliminato e ultimo giro..


eliminazione14
Vince il giallo.
Tip: che ci crediate o no, dopo una eliminazione tirata, quando si resta in due, 99% delle volte (salvo supremazia assoluta) vince chi parte per primo.


eliminazione15
Concludo la specialità con una ripetizione, la più importante da ricordare, l'eliminazione GIRA !!! Ricordatevelo sempre per non essere eliminati.